AGONISTICA: I RISULTATI DEL WEEKEND 

 

Nel primo weekend di maggio, vince alla grande la formazione 2003 di Franco Rofena: è 0-4 sul campo della Pro Roma. Solo un pareggio casalingo per gli Allievi di Rivetta: 2-2 contro il Valle del Tevere. La Juniores cade inaspettatamente a Tolfa: Venturi e compagni cadono 3-0.

 

Juniores Regionale, B:  Tolfa – Futbolclub 3 – 0

Formazioni: Faccio, Talarico, Carilli, Grisolia, Tsap, Guadalupi, Moresi, Caroli, Simoes Ramos, Venturi, Bernardi
Allenatore: Pistillo
A disposizione: Cicolella, Colucci, Domenici, Niang, Santucci

Battuta d’arresto per la Juniores sotto la pioggia di Tolfa. I ragazzi di Pistillo sprecano molto nel primo tempo, non riuscendo a trovare la giusta giocata per portarsi in vantaggio. Il secondo tempo è dominato dai padroni di casa, che aggrediscono i nostri e riescono a segnare tre volte al nostro ultimo uomo Faccio.

 

Allievi Regionali, 2001: Futbolclub – Valle del Tevere  2-2

Marcatori: Andrenacci, Leccese
Formazioni: Colaiacovo, Caselli F, Scarcia A, Leccese, Scarcia R, Sticca, Seye, Fioretti, Millozzi, Andrenacci, Stratta
Allenatore: Rivetta
A disposizione: Ossino, Cavalaglio, Troisi, Villoresi

Buon pareggio interno per gli Allievi di Rivetta che, nonostante il turn-over forzato, riesce ad offrire una buona prestazione collettiva lottando a viso aperto con un avversario più quotato. Buona anche la reazione della squadra alla espulsione di Stratta, che nel secondo tempo ha messo a rischio il pareggio.

 

Giovanissimi Regionali, 2003: Pro Roma – Futbolclub 0-4

Marcatori: Bay 2, Caselli M, autogol
Formazioni: Bruno, Andolina, Scognamiglio, Vicalvi, Varriale, Ferrara, Bay, Lupi, Caselli M, Albizzati, Ingarrica
Allenatore: Rofena
A disposizione: Troisi, Fornari, Antonetti, Sangiorgio, Baudo

Stravincono i Giovanissimi sul campo della Pro Roma. Padrona del campo, la truppa di Rofena chiude il primo tempo sullo 0-2 mettendo al sicuro il risultato. La superiorità tecnica è schiacciante anche nella seconda frazione, in cui i blucerchiati si scatenano, grazie anche ad un ispirato Giovanni Bay, autore di una doppietta. Bravi!